COMMISSIONE PACKAGING E AMBIENTE

Coordinatore: Amanda Fuso Nerini, Conai

La Commissione sta ultimando il documento che spiega la gestione dei rifiuti di imballaggio nei principali Paesi Europei e quali siano i principali obblighi e responsabilità in caso di “esportazione dall’Italia”.

Si tratta di una “mappatura” dei sistemi di gestione degli imballaggi in Europa per le aziende italiane che “esportano”. Resta esclusa la gestione dei rifiuti, già affrontata in altre linee guida elaborate dalla Commissione.

Il documento è stato impostato in schede dedicate a ciascun Paese Europeo con focus sui seguenti punti:

  • modello di gestione
  • ottemperanza alla responsabilità “condivisa” ed “estesa” del produttore, e del “chi inquina paga”
  • presenza di etichettatura ambientale “significativa”
  • richieste relative alla prevenzione
  • apparato sanzionatorio (distinzione tra adempimenti, sanzioni e richieste)
  • evidenziazione di eventuali “punti critici” (es. definizione di imballaggio, di rifiuti urbani – domestici – commerciali – industriali)In primavera riprenderanno le attività di compilazione della seconda parte della tematica, dedicata ai “Paesi 13”, ovvero quei Paesi Europei entrati nell’UE dopo il 1994.
  • La Commissione ha già proposto un’anteprima del testo in occasione della fiera Ecomondo di rimini lo scorso novembre e presenterà ufficialmente una prima parte dedicata ai “Paesi 15” il 5 marzo 2018 presso Assolombarda.

Scarica il Vademecum per la Gestione ambientale degli imballaggi.